Fausto Biffi

Nato a Faenza (RA) il 24/9/66, ha cominciato a suonare come autodidatta all’età di 15 anni. Nel 1992 inizia a studiare con Rino Becchimanzi all’Accademia di musica moderna di Modena. Nel 1993 frequenta la scuola musicale Sonor di Ferrara con il Maestro Karl Potter. Ha partecipato a seminari tenuti dai Maestri Badù Ndiaye, Karl Potter, Massimo Carrano e Baba Diarra anche in veste di assistente. Dal 1995 al 1998 ha insegnato all’Accademia di musica moderna di Modena e di Piacenza. Dal 1996 al 2009 ha insegnato nella scuola musicale dei 4 Vicariati “Operaprima” ad Ala e Mori (TN). Dal 2002 insegna anche alle Officine musicali a Nonantola (MO). Dal 2007 al 2010 inoltre ha insegnato alla scuola di musica “Audio villa” a Campogalliano (MO). Ha collaborato col “Progetto Giovani” del comune di Ronzo Chienis (TN). Ha collaborato col “Flauto magico” di Formigine tenendo incontri con classi nelle scuole primarie Carducci e Ferrari a Formigine (MO).   Col suo progetto “Il mondo delle percussioni” conduce percorsi di musica incontrando  i bambini delle scuole dell'infanzia e primarie, nelle provicie di Modena e Bologna.  Conduce laboratori di percussioni in alcuni centri diurni per disabili nella provincia di Modena.   Suona congas, bongos, djembè, cajon, e altri strumenti a percussione provenienti da Cuba, Africa e Brasile.   Ha lavorato per un anno al Centro Danza modenese accompagnando le lezioni di afrodanza. Per 2 anni ha accompagnato il laboratorio corale afroamericano “Sottospiritual” diretto da Lorena Fontana, passando dal Gospel allo Spiritual, dal Rhythm & Blues al Rap. Ha suonato con formazioni di stampo Funky, Rock italiano, Acid Jazz. Per 4 anni ha suonato con gli Utopia. Ha suonato con Lara Luppi spaziando dalla musica africana al Jazz. Ha collaborato con il multipercussionista Massimo Carrano alla realizzazione di alcuni concerti tenuti in Teatri del Trentino e altri spazi dell’Emilia Romagna. Ha suonato col gruppo Ola Flamenca  e col gruppo Alma Terra (fado, tango, flamenco, musiche tradizionali brasiliane e cubane). Ha suonato col gruppo Timbaluna (son cubano). Ha accompagnato il poeta Paolo Malvinni. Ha suonato nello spettacolo letterario-musicale Bartleby nel ‘900 di Maurilio e Lanfranco Barozzi con il chitarrista Matteo Turella . Ha suonato col chitarrista Gianni Tomazzoni (jazz, blues, bossa nova, rock). Dal 2000 collabora con il “laboratorio danza Verona” accompagnando le lezioni e gli spettacoli della classe di flamenco col chitarrista Gianni Cesarotto. Assieme allo stesso chitarrista, nel gruppo Alhambra, accompagna spettacoli di flamenco e poesie con l’insegnante di danza Elena Vitali e l’attore Andrea De Manincor. Ha suonato con Glaccio Tavoni e Eva Collicelli negli Acoustic Universe, col “Sevilla Guitar Quartet”, con Elisabetta Sacchetti nel Pachamama Project, con Marino Brusiani, Ivan Pedretti, con Tommy Togni nel circo Tommy, con Cecilia Pedroni. Suona con Giordano Cestari.