Eugenia Lentini

Diplomata in violino presso il Conservatorio “N. Rota” di Monopoli nella classe di Diego Conti, ha conseguito il Bienno di secondo livello in violino presso il Conservatorio “G. Cantelli” di Novara con Ivan Rabaglia ed il Biennio di secondo livello di musica da camera presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma sotto la guida di Pierpaolo Maurizzi.

Ha frequentato  corsi di perfezionamento di violino  e musica da camera con R. Kowalski, F. Cusano, E. Pellegrino, M. Rogliano, Quartetto di Cremona, Trio di Parma, Ives Savary, Kolja Lessing, Marta Gulyas.

 

Ha collaborato con varie orchestre tra le quali l'Orchestra Giovanile Cherubini, l'Orchestra dell' Accademia Mozart, l'Orchestra Sinfonica Pescarese, l'Orchestra Sinfonica Abruzzese, l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari, l'Orchestra Città Aperta, l'Orchestra del Collegium Musicum di Pommersfelden, l'Orchestra della Fondazione Pergolesi Spontini, la Filarmonica Gioacchino Rossini.

Ha collaborato con l'associazione Amici della Musica di Modena e l'Altrevoci Ensemble svolgendo concerti incentrati sul repertorio del novecento e contemporaneo in formazioni da camera presso il Teatro Comunale Pavarotti di Modena, la Sala Filarmonica di Rovereto (TN), il Teatro San Carlo di Modena, il Teatro Rosetum di Milano, il Teatro Troisi di Nonantola (MO).

 

Componente del Trio Kleos (violino, violoncello, pianoforte), si è perfezionata con Pierpaolo Maurizzi ed il Trio di Parma alla Scuola di musica di Fiesole e all' International Chamber Music Academy di Duino. Ha svolto attività concertistica con il trio a Firenze, Monza, Modena per la rassegna “Domenica in musica”, L’ Aquila, Trieste per la rassegna “I concerti delle cinque” del Museo Civico Revoltella e “Sinfonia di primavera allo Schmidl”), a Rovigno (Croazia) per la rassegna “Giovani Talenti” organizzata dall’Università Popolare di Trieste, al Castello Sforzesco di Milano per la fondazione “Antonio Carlo Monzino” all'Auditorium Ferrari di Maranello per la Gioventù Musicale di Modena, presso la Sala degli Specchi di Città di Castello, a Parma alla Casa della Musica ed all’Auditorium del Carmine in occasione di una conferenza di E. Restagno su Sostakovich, a Città di Castello in occasione della 50° edizione del Festival delle Nazioni.

Ha vinto in formazione cameristica premi al Concorso Riviera Etrusca, Concorso Crescendo, Concorso Zanuccoli, Concorso Marco Dall'Aquila.

 

Attualmente è assistente alla cattedra di violino dell'Istituto Vecchi – Tonelli di Modena e Carpi e insegnante presso la Scuola Musike' di Carpi.